Durante il tempo dell'aristocrazia, il rituale Muko-IRI E ' stato il matrimonio più comune del sistema in Giappone. Il ragazzo Sarebbe che di notte sarebbe trovare la sua fidanzata a casa. Solo dopo la nascita di un bambino o la perdita dei loro genitori sarebbe il matrimonio accettato come il coniuge e si poteva vivere con l'uomo.

Tra la gente comune era la forza lavoro il fattore essenziale per sostenere una famiglia. Il ragazzo Stavo andando a vivere con la famiglia della sposa ad offrire il loro lavoro per un certo periodo di tempo.

Storia del matrimonio in Giappone-tradizione e riferimenti-www.tublogdeboda.com

Con l'aumento dei guerrieri “Bushi“, il sistema di donne che sposano nelle famiglie dei cosiddetti uomini "Yome-IRI" Si è sviluppato gradualmente ed è stato accettato nel XIV secolo ai giorni nostri. Sotto il sistema feudale celebrare matrimoni, sono spesso utilizzati come approcci politici e diplomatici per mantenere la pace e l'unità tra i signori feudali. Così, il personale sarà di uomini e donne per il matrimonio è stato ignorato a favore degli interessi della famiglia e i rapporti sociali delle persone non sposate è stato negato. Matrimoni è venuto ad essere organizzati da e per le famiglie e il ruolo di “Nakodo” o intermediario È diventato molto importante in Giappone. Beh ora, Questo" Yome-IRI "è un sistema è abbastanza comune in" Giappone e si può trovare la procedura tradizionale nel matrimonio contemporaneo.
Nel corso della storia, Sistemi di doppie giapponese avevano subito molti cambiamenti, insieme ai cambiamenti nei sistemi sociali giapponesi e le loro condizioni. Il cambiamento più importante e storicamente nel sistema civile giapponese si è verificato attraverso l'aumento dei guerrieri Bushi nei secoli 13 ° e 14 °. Il cambiamento dell'età dell'aristocrazia fino all'età della Shogun Ha condotto ad un cambiamento della vecchia pratica del Muko-IRI la nuova prassi di Yome-IRI. Voglio dire, al posto che la sposa si unisce la famiglia dello sposo ( “Muko-IRI”), il ragazzo si sarebbe unito alla famiglia della sposa( “Yome-IRI”) Dopo la nascita di un bambino o la perdita di un genitore.

Nell'ambito del sistema feudale, Matrimoni giapponesi sono stati spesso utilizzati come mezzi politici e diplomatici per mantenere la pace e l'unità tra i signori feudali. Gli uomini e le giovani donne del tempo non avevano voce nella scelta dei loro partner nel matrimonio. D'altro canto, un sensale Egli sarebbe organizzare matrimoni per conto di entrambe le famiglie. Pertanto, il ruolo di un “Nakodo” (un sensale) è stato stabilito in Giappone.

Storia del matrimonio in Giappone-tradizione e riferimenti-www.tublogdeboda.com (1)

È interessante notare che se i giovani aveva più voce nella scelta della sua fidanzata durante l'epoca dell'aristocrazia. Una tipica persona giovane potrebbe visitare la ragazza della vostra scelta a casa propria. Se i giovani genitori approvarono dell'associazione, il giovane sarebbe stato invitato a una cerimonia chiamata Tokoro-Arawashi di fornire all'utente ‘Mochi‘, Quali sono le torte di riso. Questa cerimonia era considerata uno dei più importanti protocolli in antichi matrimoni tra gli aristocratici .

Allo stesso modo tra gente comune, il giovane era in visita ai genitori di Lady e richiedendo i genitori per la sua mano in matrimonio. Il lavoro svolto un ruolo fondamentale nella vita della gente comune del tempo. Pratiche di lavoro variate in base al luogo. In alcune zone del Giappone, come la zona di Tohoku, nel nord, un ragazzo che viveva con la famiglia della sposa potrebbe offrire loro lavoro per un certo periodo di tempo. Mentre in altre parti del paese, come il Isole Izu, un coniuge avrebbe funzionato per la famiglia di suo marito, Mentre suo marito sarebbe che la sua forza lavoro offrirebbe per la tua famiglia. Si noti che tale contratto di lavoro è ancora oggi praticata nei matrimoni dove l'uomo è adottato dalla famiglia della sposa nel matrimonio.